Chiusa la XIII edizione del SalinaDocFest, a Letizia Battaglia il premio Irritec Sicilia.Doc

Letizia Battaglia, fotoreporter siciliana di fama mondiale e protagonista della XIII edizione del SalinaDocFest, ha ricevuto il premio Irritec Sicilia.Doc, riconoscimento che premia personalità siciliane di spicco in ambito artistico, durante il festival del documentario narrativo di cui Irritec si è fregiata di essere main sponsor.

La XIII edizione del SalinaDocFest, svoltasi nel segno delle «(R)ESISTENZE», ha visto Letizia Battaglia quale protagonista di “Shooting The Mafia”, lavoro di Kim Longinotto, un vero e proprio ritratto agrodolce della prima fotoreporter italiana nella Palermo delle stragi alla ricerca della felicità, personale e collettiva, nella cittadina siciliana nel lavoro di ricostruzione andato avanti per anni.

«Ringrazio Giovanna Taviani – ha detto Giulia Giuffrè, direttore marketing del gruppo Irritec – e l’eccellente staff del SalinaDocFest per avermi dato, con il premio Irritec Sicilia.Doc, l’opportunità di premiare Letizia Battaglia, un’artista della luce e della verità, orgoglio per i siciliani ed esempio per le donne».

 

Il SalinaDocFest è un festival cinematografico dedicato al “documentario narrativo”, che si svolge ogni anno nell’isola di Salina, nelle Eolie. Nato nel 2007 ad opera di Giovanna Taviani, con più di 1500 film iscritti, 300 film proiettati, 1000 tra registi e case di produzione provenienti da 12 Paesi (Italia, Francia, Austria, Belgio, USA, Brasile, Spagna, Germania, Canada, Danimarca, Egitto, Svezia), 20 sezioni tra concorso internazionale, sezioni non competitive, workshop ed eventi speciali, oltre 200 giornalisti accreditati e circa 700 ospiti “speciali”, oltre a trentamila visitatori unici, è un festival di riferimento per il documentario.

Il Gruppo Irritec, nato in Sicilia nel 1974, è tra i leader a livello mondiale della smart irrigation. Irritec ha come mission quella di migliorare l’efficienza dell’irrigazione in agricoltura e giardinaggio, riducendo l’impatto ambientale. Scarsità d’acqua e crescente domanda alimentare, esigono in tutto il mondo l’uso dell’irrigazione a goccia, di cui Irritec è punto di riferimento a livello globale. Irritec progetta, produce e distribuisce prodotti e impianti completi per l’irrigazione a pieno campo, in serra e per il settore residenziale. Con 11 stabilimenti e più di 700 collaboratori Irritec possiede sedi produttive e commerciali in Italia, Spagna, Messico, Brasile, Stati Uniti, Algeria, Germania e Cile. Nel suo impegno per l’ecosostenibilità, l’azienda ha lanciato il progetto Green Fields, che incoraggia gli agricoltori a smaltire correttamente i prodotti in plastica dopo l’uso, assicurandone una seconda vita. Iniziativa che ha reso Irritec un’eccellenza dell’economia circolare. Innovazione e sostenibilità sono valse numerosi premi internazionali ad un’azienda che si rivolge a coltivatori, distributori e dettaglianti, puntando sempre al massimo risultato preservando il bene più prezioso del pianeta, l’acqua.