UniCredit sottoscrive minibond da 7 milioni di euro emesso dalla Irritec

UniCredit ha sottoscritto un prestito obbligazionario (minibond) da 7 milioni di euro emesso dalla Irritec spa, impresa con sede a Capo d’Orlando (ME) e la cui principale attività consiste nella produzione e commercializzazione di prodotti per irrigazione innovativi e che consentono la massima ottimizzazione delle risorse idriche.

Il prestito obbligazionario, della durata di 7 anni, è finalizzato a sostenere le strategie di crescita e sviluppo di Irritec, azienda che oggi distribuisce i propri prodotti in oltre 140 paesi nel mondo, conta più di 700 dipendenti e ha stabilimenti produttivi in Italia, Spagna, Stati Uniti, Messico, Cile e Brasile, oltre a depositi strategici in Algeria, Germania e a Bologna. In 40 anni la Irritec è cresciuta costantemente, mantenendo basi solide e andando sempre alla ricerca di importanti innovazioni nel campo dell’irrigazione.

I minibond costituiscono uno degli strumenti di finanza alternativa a cui fanno ricorso con sempre maggiore frequenza realtà imprenditoriali di piccola-media dimensione e con progetti di crescita come Irritec. Si tratta della prima operazione di minibond che UniCredit effettua in Sicilia. Con la sottoscrizione del minibond emesso da Irritec prosegue la nostra azione di supporto a favore delle più dinamiche realtà imprenditoriali della regione – ha commentato Salvatore Malandrino, Regional Manager Sicilia di UniCredit – Operazioni come questa richiedono una controparte finanziaria strutturata ed è per questo che UniCredit intende proporsi come partner di riferimento delle imprese in questi percorsi virtuosi».

“Con questa operazione – dichiara il fondatore e amministratore di Irritec, Carmelo Giuffrè – l’azienda conferma il suo orientamento ad accogliere fonti di finanziamento alternative alle classiche linee di credito. Ringraziamo UniCredit per la fiducia, che riteniamo un grande successo. Il prestito obbligazionario ci consentirà di perseguire le nostre strategie di crescita”.

L’operazione è stata realizzata dal team Corporate della Region Sicilia della Banca, guidato da Ferdinando Natali, e finalizzata dall’Area Corporate Sicilia Est.

UniCredit è un Gruppo paneuropeo semplice e di successo, con un modello commerciale lineare e un segmento Corporate & Investment Banking perfettamente integrato che mette a disposizione dei 26 milioni di clienti un’unica rete in Europa Occidentale, Centrale e Orientale. UniCredit risponde ai bisogni di clienti sempre più esigenti grazie a un’offerta commerciale completa, che sfrutta le forti sinergie tra le diverse divisioni di business, tra cui CIB, Commercial Banking e Wealth Management. UniCredit offre competenze locali nonché una rete internazionale, fornendo un accesso senza precedenti alle banche leader presenti nei propri 14 mercati strategici e in altri 18 Paesi in tutto il mondo. Il network del Gruppo in Europa comprende: Italia, Germania, Austria, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia,  Slovenia, Ungheria e Turchia.

Il Gruppo Irritec, nato in Sicilia nel 1974, è tra i leader a livello mondiale della smart irrigation. Irritec ha come mission quella di migliorare l’efficienza dell’irrigazione in agricoltura e giardinaggio, riducendo l’impatto ambientale. Scarsità d’acqua e crescente domanda alimentare, esigono in tutto il mondo l’uso dell’irrigazione a goccia, di cui Irritec è punto di riferimento a livello globale. Irritec progetta, produce e distribuisce prodotti e impianti completi per l’irrigazione a pieno campo, in serra e per il settore residenziale. Con 11 stabilimenti e più di 700 collaboratori Irritec possiede sedi produttive e commerciali in Italia, Spagna, Messico, Brasile, Stati Uniti, Algeria, Germania e Cile. Nel suo impegno per l’ecosostenibilità, l’azienda ha lanciato il progetto Green Fields, che incoraggia gli agricoltori a smaltire correttamente i prodotti in plastica dopo l’uso, assicurandone una seconda vita. Iniziativa che ha reso Irritec un’eccellenza dell’economia circolare. Innovazione e sostenibilità sono valse numerosi premi internazionali ad un’azienda che si rivolge a coltivatori, distributori e dettaglianti, puntando sempre al massimo risultato preservando il bene più prezioso del pianeta, l’acqua.